Ragazze tatuate

Inchiostro rosso e tatuaggi pruriginosi! Come trattare senza danneggiare l’inchiostro.

L’aiuto è in arrivo!

Il secondo “reclamo” più comune dopo “Fa male!”, è “Dannazione. Questo è prurito!” Bene, ci sono innumerevoli teorie sul perché il tuo tatuaggio prude, tuttavia ci sono alcune ragioni concrete e le discuteremo qui. Prima ancora di iniziare, sebbene un tatuaggio sia più suscettibile al prurito quando è fresco, la sensazione può esplodere in qualsiasi momento durante il processo di guarigione.

Tuttavia, la regola è non graffiare mai quel tatuaggio, non importa quanto sia forte il desiderio… specialmente se sta ancora guarendo. Sarebbe un buon modo per garantire la perdita di inchiostro e potenzialmente causare un’infezione.

Il secondo “reclamo” più comune dopo “Fa male!”, è “Dannazione. Questo è prurito!” Bene, ci sono innumerevoli teorie sul perché il tuo tatuaggio prude, tuttavia ci sono alcune ragioni concrete e le discuteremo qui. Prima ancora di iniziare, sebbene un tatuaggio sia più suscettibile al prurito quando è fresco, la sensazione può esplodere in qualsiasi momento durante il processo di guarigione.

Tuttavia, la regola è non graffiare mai quel tatuaggio, non importa quanto sia forte il desiderio… specialmente se sta ancora guarendo. Sarebbe un buon modo per garantire la perdita di inchiostro e potenzialmente causare un’infezione.

Ecco perché il tuo tatuaggio potrebbe prudere

donna-1210061_1920

L’aiuto è in arrivo!

Guarda, quando ti fai un tatuaggio il tuo corpo (e la tua pelle) reagiscono come se si fosse appena ferito. La pelle sarà naturalmente infiammata e sta lavorando per prevenire l'infezione e ripararsi. Una tipica reazione a questo processo è che la pelle diventi pruriginosa.Poiché il tatuaggio ha esposto alcuni strati profondi dell'epidermide (strato superiore) e del derma (strato intermedio) dei tessuti della pelle all'aria, all'acqua, allo sporco, ecc. il tuo inchiostro fresco è il momento in cui è più vulnerabile all'infezione. Questo non è bello. Quindi, se l'area si infetta, oltre al prurito potresti anche provare gonfiore, arrossamento e persino uno scarico. Se l'infezione è abbastanza grave, puoi sentirti febbricitante e avere i brividi. Ciò garantisce una visita dal medico.Il colore rosso è noto per dare problemi ai collezionisti di tatuaggi. Per molte persone il solfuro di mercurio, un composto che si trova nell'inchiostro rosso è qualcosa che il loro corpo non affronta bene. Ma una reazione allergica può verificarsi con qualsiasi colore, secondo l'American Academy of Dermatology (AAD), una reazione allergica può verificarsi subito o anche diversi anni dopo aver fatto il tatuaggio. Di conseguenza, potresti avere un forte prurito insieme a arrossamento e protuberanze simili a alveari.Ascolta, se vai in un negozio abbozzato, le probabilità sono che non sarà pulito, figuriamoci sterile. Scegli un negozio legittimo per portare a termine il tuo lavoro. La tua salute e un buon tatuaggio dipendono da questo.La sarcoidosi è una condizione autoimmune che può verificarsi decenni dopo che ti sei inizialmente tatuato. La condizione colpisce i tuoi organi interni e per qualche motivo è anche noto che causa prurito e infiammazione estremi nei vecchi tatuaggi.Questo è un altro strano, ma succede. Alcune persone dopo aver subito una risonanza magnetica (risonanza magnetica) hanno riferito prurito e gonfiore nei loro tatuaggi più vecchi.Queste creme possono interferire con il naturale processo di guarigione del tuo corpo. Tuttavia, puoi usare l'idrocortisone topico per un tatuaggio più vecchio e pruriginoso.Secondo The Nemours Foundation, gli impacchi freddi possono alleviare il prurito riducendo anche il gonfiore. Tuttavia, chiedi al tuo medico prima di usare qualsiasi compressa intorno a tatuaggi recenti.Questa è una chiave in tutta la cura del tatuaggio, che si tratti di un tatuaggio fresco o di uno vecchio di decenni. Usa una crema idratante senza profumo sui tatuaggi dopo la prima settimana e per la loro vita da qui in poi! Per i vecchi tatuaggi, una lozione a base di farina d'avena o una a base di burro di cacao sono le opzioni migliori.Se hai una condizione della pelle preesistente (eczema, rosacea e psoriasi, ecc.) e ritieni che sia ciò che sta causando, il tuo tatuaggio prude, quindi visita il tuo medico in modo che possa prescrivere una crema topica. per prevenire prurito e ulteriori complicazioni al sistema immunitario. Vogliamo ribadire qui. Se pensi che il tuo tatuaggio sia infetto, visita un medico il prima possibile. Un'infezione può causare la rovina del tuo tatuaggio oltre a portare a un serio problema di salute.

Parte del normale processo di guarigione

Guarda, quando ti fai un tatuaggio il tuo corpo (e la tua pelle) reagiscono come se si fosse appena ferito. La pelle sarà naturalmente infiammata e sta lavorando per prevenire l’infezione e ripararsi. Una tipica reazione a questo processo è che la pelle diventi pruriginosa.