Intrattenimento sui lati A: Charly Bliss lascia che “percoli”

Vera musica per sentirsi bene in un mondo di notizie false

Più rinfrescante di un latte ghiacciato da Dunkin in una giornata calda – raro di questi tempi sulla costa orientale. Più dondolo di una sedia su un ponte in un lodge di Lake George. Più divertente che fare pipì su un trampolino? Uhm, quest’ultimo potrebbe o non potrebbe esserlo. Sto solo prendendo una linea da una canzone killer della nostra band in primo piano oggi. Non abbiate idea ragazzi. Sto solo preparando la storia.

I Charly Bliss sono stati elogiati da quasi tutti (Pitchfork, Billboard, NPR – solo per citarne alcuni) grazie al loro primo album Guppy. La band di Brooklyn è stata sbocciata d’amore (è un’espressione?) Per il loro sound alt-pop-rock anni ’90 che evoca i Weezer, o per me, Lettere a Cleo. Ma non confrontiamoli solo con i grandi atti del decennio di Steve Urkel. Sono più di questo. Le loro canzoni sono contagiose con testi pungenti e un suono estremamente stretto con ganci di potenza. Non c’è una brutta canzone nel loro album di dieci tracce, ed è abbastanza facile suonarla ripetutamente.

La band (Eva e Sam Hendricks, Spencer Fox e Dan Shure) di recente si è seduta per una chiacchierata e ha eseguito due canzoni smontate negli uffici sopra il punto di riferimento Teatro Capitol. L’ho filmato, cosa che di solito non faccio. Non imputarlo a me o a loro. Guardalo e basta. Lo adoro. Prendi l’album. Abbassa i finestrini della tua auto anche se'è strano' nevica ad aprile. In un mondo che è impazzito, questa band è la beatitudine personificata.

https://www.youtube.com/watch?v=85hucGbVkdU

https://www.youtube.com/watch?v=rEn0MePlCeU

Informazioni sui lati A con Jon Chattman – thisisasides.com

La serie di musica/intrattenimento di Jon Chattman presenta in genere celebrità e artisti (affermati o meno) di tutti i generi che eseguono una traccia e discutono di cosa significa per loro. Questa serie informale si concentra sull’artista che fa arte in modo poco minaccioso, estremamente informale (a volte umoristico). Niente campane, niente fischietti: solo la musica eseguita in un ambiente casuale e di basso profilo seguita da una chat non provata. In un settore in cui tutto viene spesso esagerato e fabbricato, Jon si sforza per un cambiamento rinfrescante. Gli artisti presenti nella serie includono Imagine Dragons, Melissa Etheridge, Yoko Ono, Elle King, Joe Perry, Alice Cooper, fun, Bleachers, Charli XCX, Marina and the Diamonds e Bastille.