Cultura

Stenografia di Tattoo

Un uomo che è stato condannato per aver gestito un giro di contrabbando di marijuana e condannato a 30 anni di carcere ha fatto di tutto per assicurarsi che non dimenticasse i dettagli dei suoi crimini; li aveva tatuati sulla schiena.

Mentre è vero che ogni tatuaggio ha una sorta di storia dietro di sé, pochi sono dettagliati e diretti come l’inchiostro che Gilberto Santiesteban Jr. ha ottenuto mentre era in prigione. Solo guardando il tatuaggio puoi seguire la storia di Santiesteban dall’arresto alla condanna, è'è quasi come se lo stenografo dell’aula si fosse tatuato i dettagli del caso direttamente sulla schiena.

L’enorme pezzo posteriore è incentrato su una mappa stilizzata dello stato della Florida con le sbarre di una prigione. Santiesteban rende omaggio alla sua eredità con una bandiera cubana dietro la mappa. Ai lati sono scritti i nomi della maggior parte delle persone coinvolte nella sua condanna; l’elenco comprende gli ufficiali di arresto, gli avvocati sia dell’accusa che della difesa e il giudice che ha presieduto il processo, secondo il Miami Herald.

La posizione del tatuaggio suggerisce che Santiesteban stia cercando di lasciarsi tutti i suoi problemi alle spalle; potrebbe simboleggiare che ha voltato le spalle a se stesso. C’è una certa nobiltà nel voler ricordare i tuoi crimini in modo da non ripeterli e scegliere di portare una registrazione tatuata di quei crimini come promemoria. D’altra parte, il fatto che Santiesteban abbia incluso tutti i nomi nel tatuaggio suggerisce qualcosa di un po’ più sinistro. Esso'è più che probabile che Santiesteban stesse solo cercando di documentare i dettagli del suo caso, ma c’è qualcosa di sconcertante nel livello di specificità del suo inchiostro.

In un’intervista con il Miami Herald Luis I. Guerra, l’avvocato difensore di Santiesteban, ha affermato che è stato “inquietante” avere il suo nome incluso nel tatuaggio del suo cliente.

Dal momento che Santiesteban è in custodia dal 2012 significa che ha ottenuto il suo inchiostro mentre era in prigione. Mentre il tatuaggio è proibito nelle carceri federali, i detenuti cercano da anni il modo di farsi inchiostrare dietro le sbarre.