Cultura

Le SuicideGirls colpiscono ancora Richard Prince

u34n_ScreenShot20150527at101352AM

La galleria segue il testo

Artista Richard Prince sta per scoprire che non bisogna scherzare con le SuicideGirls.

All’inizio di questa settimana Prince, un artista il cui nome è quasi sempre preceduto dalla parola "controverso" sulla stampa, ha fatto scalpore in tutto il mondo dell’arte dopo che alcuni dei suoi ultimi lavori sono stati esposti come parte della Frieze Art Fair a New York City. La mostra, intitolata "Nuovi ritratti," consisteva in post esplosi su Instagram venduti dal principe per la somma esorbitante di $ 90.000 ciascuno. Le immagini sono rimaste inalterate e includevano i nomi utente degli account da cui erano state prese. Le uniche modifiche degne di nota aggiunte da Prince sono state nei commenti sotto ogni foto, Prince sembra aver aggiunto un commento di a "RichardPrince1234" a ciascuno.

Molte delle foto scattate per la mostra sono state originariamente pubblicate da SuicideGirls e si scopre che la fondatrice Missy Suicide era'ne sono troppo contento. Mentre resta da vedere se c’è qualche azione legale che può essere intrapresa contro Prince (in passato la sua arte è stata giudicata dai tribunali statunitensi essere "trasformativo," e quindi Prince non sta commettendo violazione del copyright) il processo per arrivare finalmente al processo richiederebbe mesi se non anni. A quel punto tutti avranno dimenticato lo spettacolo in primo luogo. SuicideGirls ha creato una risposta che non solo rilascerà una dichiarazione contro ciò che Prince ha fatto, ma raccoglierà anche fondi per beneficenza: sono vendita di stampe sul loro sito web con i soldi che vanno al Fondazione Frontiera Elettronica.

Missy allude alla difficoltà di far rispettare le leggi sul copyright in casi come questo in una dichiarazione sul sito. Onestamente sembra che sia solo delusa dal fatto che un artista usi sfacciatamente le immagini in questo modo più di ogni altra cosa. In un modo molto ironico Missy considera l’atto un po’ un complimento.

"Richard Prince è un artista e ha trovato le immagini che noi e le nostre ragazze pubblichiamo su Instagram come rappresentative di qualcosa che vale la pena commentare, parte dello zeitgeist, immagino?" Missy ha detto nella dichiarazione. "Grazie Riccardo! Sono solo dispiaciuto che la sua arte sia fuori portata per le persone come me e le persone ritratte nell’arte che sta vendendo.

"Quindi noi di SuicideGirls venderemo esattamente le stesse stampe che la gente ha pagato $ 90.000 per $ 90 ciascuna," Missy continua. "Spero che li ami. Beautiful Art, 99,9% di sconto sul prezzo originale. ;)"

Editore di arte urbana Occhi sui muri sta donando la stampa e le tele così tutti i soldi portati andranno al EFF. Se non ne hai mai sentito parlare, EFF è un’organizzazione no-profit che intende assicurarsi che "i diritti e le libertà sono rafforzati e protetti man mano che il nostro uso della tecnologia cresce." Puoi andare da SuicideGirls per ritirare una delle stampe da cliccando qui. Puoi dare un’occhiata a tutte e cinque le immagini qui sotto. Qui'è un suggerimento, presta particolare attenzione ai commenti.

suicidioart2suicidioart3suicidioart5Disponibile su INKEDSHOP.COM: Men'ssuicidioart4suicidioart6Disponibile su INKEDSHOP.COM: Bone Cup di Some CompanySconto negozio inchiostrato