Cultura

Il significato sociologico e scientifico del tatuaggio sulla pelle scura

C’è una lunga storia di tatuaggi che noi'non se ne parla

Negli ultimi anni, la televisione ha avuto un impatto drammatico sul mondo del tatuaggio. Iniziando con "classici" come Miami Ink, LA Ink, NY INK e dando vita a concorsi televisivi di reality come Ink Master, il tatuaggio è per la prima volta nei salotti di milioni di americani. La competizione del reality Ink Master è diventata particolarmente celebrata tra i fan e le persone al di fuori della comunità hanno avuto uno sguardo all’interno del mondo del tatuaggio. Ci sono più persone che mai che stanno iniziando a capire le dinamiche della comunità dei tatuaggi, così come i problemi che continuano a persistere nel 21° secolo. Ad esempio, solo la scorsa stagione dello spettacolo ha celebrato una vincitrice femminile e la stagione si è concentrata fortemente sul sessismo che continua a persistere nel settore. Tuttavia, un’area di controversia che colpisce la comunità che è stata mostrata in ogni singola stagione dello spettacolo è l’accoglienza di clienti dalla pelle scura. Se dovessi guardare lo spettacolo, potresti notare che, data la scelta, un artista preferirebbe lavorare su una tela dalla pelle chiara rispetto a una con la pelle scura. Tuttavia, quello che molti non fanno'Mi rendo conto che c’è di più in questo problema oltre alla discriminazione. In un ambiente come Ink Master in cui i concorrenti vengono giudicati e criticati sul loro lavoro, molti artisti preferiscono lavorare su pelle chiara perché hanno più libertà di sperimentare con i colori e il lavoro sui dettagli. Naturalmente, è importante considerare che Ink Master è semplicemente un concorso televisivo organizzato per amplificare il dramma, ma molti artisti nel mondo del lavoro non presentano nei loro portfolio lavori eseguiti su pelle scura. La stessa industria del tatuaggio è competitiva quanto uno show televisivo, se non di più perché spesso c’è molto di più in gioco di $ 100.000. Ma questo significa che i tatuatori non dovrebbero?'t funzionano sulla pelle scura perché non'Credi che dimostri le loro abilità? La risposta è no.

Foto via Instagram</p

Foto via Instagram

Foto via Instagram

Cosa significa tatuare la pelle scura?

<a href=Foto via Instagram<a href=Foto via Instagram<a href=Foto via Instagram<a href=Foto via InstagramTatuaggio di Coverup King<a href=Foto via Instagram<a href=Foto via Instagram<a href=Foto via Instagram<a href=Foto via Instagram<a href=Foto via Instagram

Esaminare la Storia

Foto via Instagram

Le persone tatuano la pelle scura da migliaia e migliaia di anni. Dalle prime tribù polinesiane nel sud-est asiatico ai reali dell’antico Egitto, il tatuaggio è esistito in queste comunità molto prima che il mondo occidentale ci mettesse le mani sopra. In molte tribù africane, il tatuaggio era usato come mezzo per curare malattie, proteggersi dagli spiriti e mostrare affiliazione con tribù/gruppi specifici, tratti di personalità e classi sociali..

Un artista che crea bellissimi tatuaggi sia sulla pelle chiara che su quella scura è Miryam Lumpini

Tatuatori come Nikko Hurtado, Miryam Lumpini e Poch Tattoos sono la prova che mostrare l’arte su persone su tutti i tipi di pelle è estremamente commerciabile in un mondo in cui l’industria si sta adattando per includere tutti i diversi tipi di persone. Se la nostra industria può espandersi per soddisfare le ragazze delle sorelle e le mamme del calcio, può sicuramente fare spazio per rappresentare il lavoro di qualità sulla pelle scura.