Cultura

Esclusiva Inked: Ryan Sheckler su Tatuaggi, Skate Life e Dew Tour

Ryan Sheckler è cresciuto, sia come skater di strada che dal suo look Tiger Beat di Bieber-on-a-board a un uomo elegante con un sacco di inchiostro. Chiacchiera con Inkedmag.com prima di scendere nelle strade di San Francisco per difendere il suo titolo nel Dew Tour Toyota City Championships. Guardalo in diretta su NBC o su dewtour.com Su 12 ottobre per Street e 13 ottobre Gara di streetstyle.

INKED: L’anno scorso è stato il primo per la competizione Streetstyle che ha impiegato pericoli reali come travi arrugginite e un camion a pianale.

Sheckler: Mi sono divertito un mondo l’anno scorso, lo streetstyle è la parte più divertente del pattinaggio.

Hai un ostacolo preferito??

Mi è piaciuta molto l’auto subito dopo il grosso camion [Nota dell’editore: dopo aver pattinato attraverso un furgone il percorso gli ha chiesto di pattinare su una Toyota che aveva una rampa di compensato sopra].

Hai volato lungo il corso l’anno scorso, tipo, sei andato così veloce che ero nervoso per te.

Gli ostacoli stavano sfrecciando. Se stavo per cadere, stavo per cadere forte.

Hai pianificato i tuoi trucchi o hai fatto freestyle?

Era tutta improvvisazione. Il pattinaggio è una forma d’arte in quanto non esistono due piste uguali. Ho pattinato giù per la collina un paio di volte e ho lavorato con quello che le mie caviglie e la mia velocità permettevano.

E questo ti ha portato a vincere l’evento a San Francisco l’anno scorso. Cosa speri di fare quest’anno?

Mi piacerebbe vincerlo di nuovo, ma sto solo andando là fuori per pattinare forte e veloce e poi vedere cosa succede.

Ti innervosisci prima della competizione??

Giro i nervi. Normalmente sono stretto prima di una gara, ma poi libero la mente, entro e tutto scompare.

Non c’è davvero un giovane Ryan Sheckler nel gioco ora, ma se esistesse cosa gli diresti??

Divertiti con (il pattinaggio e l’attenzione), non stressarti con il diventare professionista e non sentirti frustrato, ci arriverai.

Ultimamente ti fai dei bei tatuaggi, ce ne sono di quando eri più giovane di cui ti penti??

Non mi pento di nessuno di loro. Vengono da momenti della vita se le esperienze sono state divertenti, interessanti o dolorose. mi piacciono tutti.

Chi sei tatuatore adesso??

Sto lavorando con Franco Vescovi molto di più.

Amalo, cosa ha fatto su di te??

Sono orgoglioso della sua Vergine Maria e del pezzo di Gesù, entrambi realizzati con un ago singolo.

Non avevo idea che avessi un pettorale.

Sì, è un’aquila americana ed è una storia divertente. Sono andato da Brad Reis e volevo prendere un’aquila sulla parte anteriore del mio stinco. Guardò la mia gamba e disse: “Fammi vedere il tuo petto”. L’ha disegnato a mano libera, ci sono volute 12-13 ore per completarlo.

Qualcuno ti ha ispirato a farti tatuare per la prima volta??

Crescere pattinando ed essere a tutti gli eventi con i ragazzi di BMX e motocross che sono davvero tatuati mi ha influenzato. Ma nessuno nella mia famiglia aveva un tatuaggio e poi mio padre ne ha fatto uno, quindi sono stato libero di iniziare a farli. Abbiamo tutti “Sheckler” sulle spalle.

Cosa ti fa tornare al negozio di tatuaggi?

Vado avanti e indietro sul mio corpo. Ad esempio, se ottengo qualcosa alla mia sinistra, devo prendere qualcosa alla mia destra per rimanere simmetrico. La settimana scorsa mi sono tatuato un artiglio sulla schiena e l’ho guardato allo specchio e ho visto l’altro lato vuoto, quindi dopo questo farò l’altro artiglio.

Essendo un pattinatore che colpisce il marciapiede così spesso come questo viene fornito con il lavoro, ci sono tatuaggi che sei preoccupato di essere graffiato?

Entrambi i miei gomiti sono completamente tatuati ed entrambi sono sollevati, così come i tatuaggi sui miei stinchi dal tabellone che colpisce le mie gambe. Ma soprattutto penso che le cicatrici si aggiungano all’aspetto dei tatuaggi.

Esclusiva inchiostrata: l'avambraccio di Ryan Scheckler con il tatuaggio Skate LifeEsclusiva inchiostrata: Ryan Scheckler mostra i suoi tatuaggiEsclusiva inchiostrata: il backpiece di Ryan SchecklerEsclusiva inchiostrata: i polpacci tatuati di Ryan Scheckler