Contenuti delle notizie

Neil Peart, batterista dei Prog-Rock Legends Rush, muore a 67

Neil Peart, batterista e paroliere del leggendario gruppo rock progressivo Rush, è morto il 7 gennaio a Santa Monica, in California. Peart, che si era ritirato dalla batteria professionale, aveva combattuto contro il cancro al cervello negli ultimi due anni. 

Conosciuto per il suo modo di suonare preciso e l’incredibile resistenza, Peart era famoso tra i batteristi come un vero originale. All’inizio della sua carriera, Peart è stato fortemente influenzato dall’hard rock, ma con il passare del tempo ha portato influenze jazz e swing che hanno fatto risaltare il suo lavoro. 

Non solo Peart era il batterista dei Rush, ma era anche il paroliere principale. Molti dei suoi testi hanno ispirazione letteraria, anche dai generi della fantascienza e del fantasy. I suoi testi facevano spesso riferimento anche alle sue convinzioni politiche che tendevano al libertarismo. 

Ai suoi tempi, Peart ha influenzato un’intera generazione di batteristi. Ci mancherà molto.

Come una delle band più amate di tutti i tempi, hai vinto'Non essere sorpreso di apprendere che ci sono tonnellate di persone con i tatuaggi Rush. Voi'Troverai una galleria di loro qui sotto. 

Foto di copertina di Craig Renwick via Fretta's Instagram