Contenuti delle notizie

Illuminando con The Pot Brothers At Law

Craig e Marc Wasserman, alias i Pot Brothers at Law, sono californiani's pluripremiati avvocati difensori penali. Sono anche gli unici avvocati a tamponare apertamente fuori dall’aula del tribunale.

La missione di Pot Brothers at Law è porre fine al proibizionismo della cannabis ed educare i cittadini statunitensi sui loro diritti costituzionali quando hanno a che fare con le forze dell’ordine. Questo è il motivo per cui The Script per la loro campagna Shut The Fuck Up™ sta guadagnando una trazione virale:

"Agente, perché mi hai fermato?? Ad ogni domanda, "Non sto discutendo della mia giornata. Sono detenuto o sono libero di andare?? Se trattenuto dici, "Invoco il 5.

Allora lei CHIUDI IL CAZZO! ™

Fotografia di Bridget Arias

Fotografia di Bridget Arias

La visione dei fratelli Wasserman è quella di garantire che “tutti i consumatori di cannabis, sia per uso terapeutico che per uso adulto, abbiano un accesso facile e sicuro a tutti i tipi di prodotti a base di cannabis negli Stati Uniti d’America”.

La prima volta che Marc si sballò fu dopo aver trovato una borsa nell’armadio del fratello maggiore Craig. La prima volta che Craig l’ha trovata nell’armadio dei genitori del suo amico. Gli anni di fumo combinati dei fratelli sono 76, ed entrambi concordano sul fatto che la cannabis ha migliorato la loro qualità di vita. In particolare con le loro personalità di tipo A.

“Mi pareggia. Sono molto energico”, ha detto Craig Wasserman. “Mi tiene sul lato più fresco, penso. Invece di passare all’alcol, alle pillole anti-ansia o anti-stress, sembra funzionare senza interferire con nulla che ho fatto, in termini di lavoro o altro”.

Mentre i fratelli Wasserman difendono i clienti vittime della discriminazione contro la cannabis, Marc afferma che lui e Craig non vedono discriminazioni nei loro confronti in aula, che si tratti di giudici o altri avvocati.

“La maggior parte di loro ne è davvero affascinata”, hanno detto.

“Ci viene chiesto se siamo fatti quando entriamo in tribunale e non lo facciamo'Non ci consideriamo mai veramente in alto. Noi'siamo adeguatamente medicati per quello che dobbiamo fare “, ha detto Marc Wasserman.

“Potrebbero esserci persone che non vogliono venire da noi per una rappresentanza perché fumiamo erba. Vai dagli avvocati che fanno il pranzo da tre Martini se questo ti fa sentire meglio, ma stiamo rompendo questo stigma e cercando di educare.

I Pot Brothers at Law avevano sempre consigliato ai loro clienti di chiudere il cazzo, ma avevano aperto il loro account Instagram per raggiungere i pazienti di cannabis della California, poiché “apparentemente venivano incasinati di più dalle forze dell’ordine”.

Mentre i Wasserman stavano escogitando il modo migliore e più semplice per dare alle persone un mezzo per parlare con le forze dell’ordine senza incriminarsi, hanno affinato le 25 parole che compongono The Script.

Fotografia di Bridget Arias

Fotografia di Bridget Arias

“La teoria di base è quella di chiudere il becco quando i poliziotti fanno domande”, ha detto Marc. “Abbiamo presto scoperto che le persone in tutto il paese dicevano che lo usavano in tutti i tipi di situazioni diverse, realizzando, ehi, questo non è solo per la cannabis. Questo è per tutti».

Poi, lo scorso Natale, il loro video Shut The Fuck Up Friday è stato ripubblicato da NowThis Weed e Roger Stone, e subito dopo, da P. Diddy e Snoop Dogg, e Barstool Sports.

In un periodo di tre anni e mezzo, Pot Brothers at Law ha accumulato più di 300k follower.

“Abbiamo appena fatto il podcast di Michael Rapaport, abbiamo altri tre podcast che're facendo e sai, sono stati intervistati da CBS News e diversi punti vendita del genere”, ha detto Marc. “Esso'è solo una specie di vita propria.”

L’importanza di The Script è aiutare i cittadini a impegnarsi con le forze dell’ordine, in un modo che protegga i tuoi diritti prevenendo l’escalation con la polizia e qualsiasi tipo di violenza.

“Se la polizia ti sta parlando, significa che non ha abbastanza per arrestarti. Altrimenti verresti arrestato”, ha detto Craig, che sente che i suoi tatuaggi lo rendono più intimidatorio in aula. “L’unica cosa che puoi aiutarli a fare è fotterti.”

Marc ha aggiunto: “Viviamo in America, non nella Germania nazista o da qualche altra parte dove le forze dell’ordine possono fare quello che vogliono e tu non hai diritti. Viviamo in un paese in cui hai il diritto di non incriminarti. Esso'Non sta a te dire al poliziotto dove stai andando”.

Fotografia di Bridget Arias

Fotografia di Bridget Arias

Sebbene The Script protegga la sicurezza tua e dell’ufficiale, scoraggia anche la corruzione all’interno di un potenziale arresto.

“Se succede qualcosa e segui The Script, il poliziotto non sarà in grado di dire che aveva paura per la propria vita. Quella'Ecco perché il poliziotto se la cava sempre per aver sparato a qualcuno perché loro'posso dirlo”, ha detto Marc. “Utilizzando The Script, noi'sta togliendo loro quel potere. Dio non voglia che sia successo qualcosa, e hai davvero fatto quello che abbiamo detto, quel poliziotto andrà in prigione per il resto della sua vita”.

Il talk show radiofonico FM dei fratelli Wasserman, Cannabis Talk 101, viene utilizzato come un’altra piattaforma per educare e far conoscere alle masse i benefici medici della cannabis.

“Deve uscire dalla Tabella 1. L’idea che ci's nessun valore medicinale è asinina. Le persone che vogliono chiudere un occhio perché sono cresciute sentendolo dire'è solo una droga, o una droga di passaggio, non ti rendi conto che è davvero una droga di uscita”, ha detto Marc. “È una droga d’uscita per le persone che fanno uso di oppiacei o sono dipendenti da eroina e metanfetamine, o da tutte le altre pillole BS che ti danno per cercare di farti smettere di altre pillole. La cannabis è tutto ciò di cui hai veramente bisogno.”

Craig ha aggiunto: “Quando ho deciso di trasmettere in streaming con il fratellino e fumare un doobie ogni giorno [su Instagram], è stato per rompere lo stigma, per dire che puoi avere molto successo e fumare cannabis ogni giorno.."

“Esso'non è la cannabis che'ti rende pigro," Egli ha detto. "Voi'sono solo pigro e capita di fumarlo.”

Resta al passo con i fratelli Wasserman su Instagram, Facebook, e Twitter, e streaming Cannabis Talk 101, a 101.5 FM KociRadio.com