Contenuti delle notizie

Figlia Contorta

Shy Snider è cresciuta immersa nello stile di vita heavy metal, prendendo da suo padre Dee Snider di "Sorella Contorta." In giovane età, ha sviluppato un amore per "Il Rocky Horror Picture Show" e trascorreva le sue giornate sognando di dondolare gli stivali con la zeppa esposti a San Marco'i leggendari Trash e Vaudeville. Oggi lei's e stilista emergente del ciclo che vive a Los Angeles con una collezione di tatuaggi infernale. Abbiamo incontrato Shy per conoscere la sua educazione insolita, l’impatto di essere in un reality show da giovane adolescente e i suoi progetti di tatuaggi per il futuro.

Raccontaci la tua educazione e come potrebbe essere stata diversa dagli altri bambini della tua età.

Mi viene fatta spesso questa domanda ed è sempre difficile per me rispondere, perché la mia educazione è l’unica cosa che abbia mai conosciuto. Ma man mano che invecchio, più mi rendo conto di quanto oscura sia stata la mia educazione. Crescere con due genitori rocker ha sicuramente allevato un diverso tipo di essere umano. Prima di tutto, non ho mai visto i film Disney, all’età di cinque anni “The Rocky Horror Picture Show” e “Hedwig and the Angry Inch” erano i miei film preferiti. Mentre la maggior parte dei miei amici cantava le canzoni di “Pocahontas”, io cantavo “The Time Warp”. Sono cresciuto con Marilyn Manson e Rob Zombie, quelli erano i miei musicisti preferiti alle elementari.

All’età di dieci anni mio padre mi aveva mostrato questo documentario “Modify”, che ha normalizzato le modifiche al corpo per me in giovane età e ho deciso quando avevo 11 anni che volevo essere completamente trafitto e tatuato. Quando ero in prima media mia madre mi ha portato per farmi fare un piercing alla cartilagine e avevo così paura che anche lei si fosse fatta il piercing alla cartilagine, solo così non avrei avuto paura.

Ricordo di essere stato nella mia classe della scuola elementare a pulire le mie orecchie appena bucate indossando i pantaloni Tripp e le piante rampicanti della UK Underground. I miei genitori mi portavano a Trash e Vaudeville a New York quando ero bambino e fissavo le pile di Demonia, sognando il giorno in cui il mio piede sarebbe stato abbastanza grande da stare.

Per tutta la scuola media e il liceo i miei genitori' la regola era che se facevo l’albo d’onore ogni anno e avevo una buona partecipazione, potevo andare a tutti gli spettacoli che volevo e farmi un piercing.

E questo non tocca nemmeno il fatto di crescere filmando un sacco di reality show e di andare in tournée in grandi festival rock europei con mio padre ogni estate. Sicuramente non ho avuto un’educazione normale ma è'è tutto quello che sono'ho mai saputo.

Com’è stato essere in un reality show per famiglie da giovane adolescente? Come hanno reagito i tuoi compagni di classe e come sarebbe stata diversa la vita se lo spettacolo fosse continuato dopo una stagione??

Essere nei reality show è stato super traumatizzante per me. Non mi è mai piaciuto che così tante persone sapessero così tanto della mia vita. Ero solito essere molestato a scuola, entravo in mensa e i ragazzi popolari venivano a chiedermi “tuo padre è presente (inserisci uno spettacolo) oggi?” e alzavo gli occhi al cielo e dicevo “Non lo so, sai cosa fa tuo padre al lavoro oggi?” La gente mi cantava “Noi”'non lo prenderò'' o “I Wanna Rock” e continuo a rabbrividire se sento qualcuno cantare quelle canzoni.

È stato difficile per me capire perché le persone fossero così interessate alla mia vita o a mio padre e lo odiavo. Odiavo quando la gente mi parlava di mio padre. Ero super angosciato, ancora un po’ lo sono. Ho finito per abbandonare il liceo ed essere istruito a casa perché non riuscivo a gestire l’ansia sociale derivante dalle molestie per lo spettacolo.

Penso che se lo show fosse andato avanti in un’altra stagione i miei genitori mi avrebbero tolto perché non faceva bene alla mia salute mentale. io'onestamente sono super felice che lo spettacolo non sia andato avanti per un’altra stagione. Non riesco a immaginare come sarebbe stata la mia vita.

Quando hai sviluppato un interesse per il fashion design e cos’è Havoc??

Ho sviluppato un interesse per la moda da giovane. Mia madre era una costumista e faceva tutto mio padre's costumi. Da quando riesco a ricordare, mia madre mi ha iscritto a corsi di cucito e mi ha coinvolto in quasi tutti i suoi progetti. Non ho iniziato a prendere più seriamente la moda fino all’età di 19 anni, prima di allora volevo lavorare nel cinema.

Quando avevo 21 anni, ho realizzato un vestito sottoveste con catene e anelli per me stesso e ho postato una foto e la gente lo voleva, e questo'mostrare Havoc sono nato. Havoc è il mio marchio e si è sviluppato in modo fluido da me che realizzava cose che volevo e che non riuscivo a trovare da nessuna parte. Ho appena iniziato a fare cose da vendere e la reazione è stata sorprendente, mi rende così felice.

Dove trovi l’ispirazione per i tuoi look e chi sono alcune delle tue icone di stile?

La mia ispirazione viene da cose casuali che penso siano fighe, vecchi film o i miei stati d’animo. Amo i carnevali o le prostitute del XVIII secolo. Prendo molta ispirazione da film come “The Lost Boys”, “Hocus Pocus”, “The Rocky Horror Picture Show e “Hedwig and the Angry Inch”.

Sento che il mio stile è un gigantesco crogiolo di cose che amo, qualsiasi cosa, dai film di paura, roba occulta e magica, all’estetica hardcore o punk degli anni ’90. Le mie più grandi icone di stile sono Frank-N-Furter di “The Rocky Horror Picture Show, Cindy Russell di Babes in Toyland, Cherie Currie di The Runaways, Siouxsie Sioux e Vivienne Westwood.

Dove speri di portare il tuo marchio in futuro?

Spero di aver prodotto capi di indumenti folli, ma sii eco-friendly perché odio che la moda sia una fonte così grande di inquinamento mondiale. Questo è uno dei motivi principali per cui in questo momento mi occupo di capi riciclati. L’evoluzione di Havoc è stata estremamente fluida ed è'è qualcosa che amo davvero fare, quindi io'sto solo vedendo dove va.

Quando hai fatto il tuo primo tatuaggio e qual è il significato dietro??

Ho fatto il mio primo tatuaggio quando avevo 17 anni e mi sono diplomato presto al liceo. Ho fatto fare un falco falco di morte da Ryan Ashley Malarkey e mi ha consigliato di fare qualcosa di intramontabile. Potevo sempre aggiungere pezzi più grandi perché i miei genitori non volevano che prendessi qualcosa di troppo grande. Ho davvero adorato le falene della testa di morte e mi hanno ricordato “Il silenzio degli innocenti”, che sono cresciuto guardando con mio padre.

Qual è il tuo tatuaggio preferito e qual è il significato dietro di esso?

Esso'È un po’ difficile per me scegliere il mio tatuaggio preferito. Ho ottenuto un pezzo di coscia fatto da Ryan Ashley Malarkey di un teschio con due lune crescenti e uno scarabeo, che rappresentano la tripla dea luna. Questo tatuaggio significa molto per me perché rappresenta il mio fascino e la mia affiliazione con la magia, l’occulto e la stregoneria.

Perché hai scelto il blackwork come stile di tatuaggio principale e chi sono alcuni dei tuoi tatuatori preferiti??

Quando ero giovane, amavo il blackwork e ricordo che tutti mi dicevano di non ottenerlo perché era troppo aggressivo per una ragazza, il che ovviamente mi ha fatto desiderare di più. Penso che il blackwork sia stupendo, può essere letto da lontano e invecchia magnificamente. Mi è sempre sembrato davvero senza tempo. Alcuni dei miei artisti preferiti sono Johnny Gloom, Han Shinko, Ignaciottd, e gromov6666.

Come qualcuno che appartiene a una famiglia di persone tatuate, cosa pensano della tua collezione di tatuaggi??

La mia famiglia ama la maggior parte dei miei tatuaggi. Adorano molto i miei tatuaggi fatti da Ryan Ashley; non amano tanto i miei pesanti pezzi di lavoro neri. I miei genitori non mi lasciano ancora tatuare le mani, la gola o il viso, ma stanno solo combattendo contro le maree e lo sanno. Non amano che la loro figlia stia “mutilando” il suo corpo.

Hai tatuaggi con/per qualche membro della famiglia? Lo considereresti??

Ho un tatuaggio sulla tibia di un teschio di re kudu che ho regalato a mia madre perché ho visto un kudu quando eravamo in Africa per il suo compleanno. Ha delle candele, perché mia madre mi ha iniziato nel mio viaggio spirituale.

Ho un tatuaggio SMF (mamma stronza malata) per mio padre sulla gamba di una vecchia t-shirt che i Twisted Sister vendevano ma io'Probabilmente lo coprirò e mi farò un tatuaggio SMF più grande sul braccio non appena le persone ricominceranno a tatuare.

Farei tatuaggi per tutti nella mia famiglia, la mia famiglia significa il mondo per me.

Che progetti di tatuaggi hai per il futuro?

Ho praticamente tutto il mio corpo mappato e io'Sto pianificando di farmi fare la gola da Ryan Ashley, si spera entro la fine di quest’anno. Prima che iniziasse la quarantena avevo degli appuntamenti per finire tutta la mia gamba sinistra e io'Vado a farmi fare tutto il braccio e il busto da Johnny Gloom, e tutta la mia gamba destra e il braccio sinistro fatti da Ryan Ashley. Il mio sogno è ottenere un enorme pezzo di schiena da Carlos Torres.

Cos’altro dovrebbero sapere i nostri lettori di te?

Immagino che la cosa che la gente non si aspetta sia che il mio sogno finale sia aprire un centro di guarigione e lavorare con medicinali vegetali come l’ayahuasca. Voglio imparare a insegnare la respirazione, diventare uno yogi ed essere in grado di fare astrologia predittiva. L’occulto e la spiritualità sono una delle cose influenti più importanti della mia vita.